Come ogni anno

Le scuole sono finite e tu inizi a pensare alle vacanze. Ovviamente preferisci andare al mare, perché ti rilassi di più ed il tuo bambino si diverte un sacco.

C’è però un problema: hai provato i costumi e non ti piaci. Ancora una volta, esattamente come ogni anno, ti ritrovi ad avere un corpo ovattato e ti senti in colpa per non esserti iscritta in palestra, per tutte le volte che la tua amica del cuore ti ha detto di andare a correre con lei o per tutte quelle volte in cui hai ceduto ad una tentazione.

Prima di farti prendere dal panico pensa che succede quasi a tutte. Si lo so, la tua vicina di casa è sempre in perfetta forma e mai e poi mai penseresti che anche lei arriva a fare ragionamenti del genere.

Invece prima o poi succede a tutte, solo che alcune ad un certo punto affrontano il problema, ma lo fanno nel vero senso della parola: si prendono cura di sé stesse.

Invece di sottoporsi a regimi restrittivi dell’ultimo minuto, correggono le loro abitudini alimentari. Giorno dopo giorno cercano di costruirsi un menu settimanale che sia sano, cercano in internet delle ricette, si informano e magari iniziano anche un percorso seguite da un professionista che possa insegnare loro a nutrirsi in modo bilanciato.

Così mese dopo mese il loro corpo cambia, non solo si sentono meglio nella loro pelle, stanno bene da ogni punto di vista! Hanno perso quegli odiosi cuscinetti sui fianchi, la cellulite non sanno più cosa sia e si sentono davvero più energiche. Si sentono bene da dentro!

Riesci a percepire cosa provano? La senti questa carica positiva, questa energia infinita?

Ecco, quel benessere loro lo provano tutto l’anno ed è quello che le aiuta a mantenersi in forma. Loro hanno scoperto come ritrovare il loro peso e la loro forma fisica e stanno così bene con loro stesse che nulla al mondo potrà farle cambiare stile di vita.

Di fronte a qualunque difficoltà reagiranno trovando sempre il modo di garantirsi quel benessere ed allo stesso tempo quella forma fisica che permette loro di poter indossare il costume da bagno in qualunque stagione dell’anno.

Perché di fatto il punto è proprio questo: il costume potresti volerlo indossare ogni singolo mese dell’anno, non serve l’estate per scoprirsi!

Quindi, perché anche tu non ti prendi cura di te stessa?

Piuttosto che ritrovarti ogni anno allo stesso punto, non sarebbe meglio vivere in serenità per tutto l’anno ed anche durante le vacanze? Non puoi certo pensare di andare al mare e vivere di insalata solo per recuperare ciò che non hai fatto durante l’anno. Ti pare?

Quindi, cosa aspetti? Ricordati della sensazione di benessere a tutto tondo che ti ho raccontato prima: puoi provarla anche tu!

Se poi davvero ti senti a disagio col tuo corpo, prova a ridurre le quantità di ciò che mangi. Inizia col comporre il piatto della salute. Piuttosto, se ridurre le quantità ti spaventa, prova ad usare il piatto della pizza: lo dividi in tre parti, di cui metà di verdura, un quarto di cereali (orzo o farro oppure pasta di mais o di grano saraceno) e un quarto di carne bianca o pesce (meglio salmone o sgombro). Il tutto condito con un cucchiaio di olio e spezie (se ti piacciono).

Se prediligi pasti impostati in questo modo, spuntini a base di mela e colazioni salate come quelle che trovi nella mia bacheca Instagram, riuscirai ad eliminare i primi chili con semplicità e senza troppo stress.

Le tue vacanze potranno quindi essere l’inizio di un nuovo stile di vita!

 

About Dott.ssa Elena Gerli

Mi chiamo Elena Gerli, sono laureata in Scienze Biologiche con indirizzo Fisiopatologico Farmacologico con una specializzazione in Nutrizione e Benessere, presso l'Università Statale di Milano. Da allora mi occupo di nutrizione, in adulti e bambini, in salute o in caso di patologia, in donne in gravidanza e allattamento, in vegetariani e vegani. Le mie consulenze nutrizionali sono personalizzate sulle esigenze della persona. Qui sul sito di Teodora, mi occuperò di divulgare i principi di una corretta alimentazione e di uno stile di vita sano perchè, come dico sempre, "Dieta è la giusta via di mezzo tra privazione e abbuffata"!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *