La filosofia dei reducetariani

Evitare di mangiare carne la sera, il martedì o durante il fine settimana questa è la nuova filosofia dei “reducetariani”, un movimento alimentare lanciato da Brian Kateman, giovane ricercatore dell’americana Columbia University nel dipartimento di ecologia.

La tendenza è stata battezzata in Gran Bretagna ma il numero dei riduci-carne sta notevolmente aumentando anche nel mondo occidentale. L’idea è quella di ridurre il consumo di carne senza diventare vegetariani o vegani.

Il movimento dei reducetariani rappresenta una sfida meno proibitiva per gli onnivori che non sono disposti a eliminare completamente prodotti di originale animale dalla loro dieta. Diventare reducetariani non è solo un modo per prendersi cura della propria salute ma anche per compiere una scelta alimentare attenta allo sfruttamento degli animali e dell’ambiente.

Qualche consiglio? “Se mangi carne a pranzo non farlo anche a cena” – si legge  sul Reducetarian blog  dove si consiglia di alternare il consumo di carne tra pranzo e cena,riducendo anche la quantità delle porzioni. Inoltre deve essere scelto un giorno alla settimana da destinare a un’alimentazioni vegetariana.

Non meno importante è la tipologia di carne acquistata, parte importantissima della filosofia reducetariana con la preferenza di scegliere solo ed esclusivamente carni provenienti da animali allevati al pascolo rispetto a quello del bestiame allevato in maniera intensiva.

Ecco allora 5 passi fondamentali per cominciare:

“Prova almeno per trenta giorni”, si legge su Reducetarian blog
“Riduci la porzione della tua bistecca da 16 oz (circa 450 g) a 8 oz (circa 225 g)”.
“Se mangi carne a pranzo non farlo anche a cena”.
“Evita di mangiare carne il lunedì, o scegli la giornata che ti è più comoda per farlo”.
“Decidi di acquistare prodotti di origine animale dove il bestiame è nutrito al pascolo, invece che fare riferimento agli allevamenti intensivi”.

 

About Teodora Lombisani

Sono Teodora alias Tea, questo è il mio blog: un vero e proprio luogo dove scoprire e conoscere tutto ciò che mi appassiona. Mi sono da sempre ispirata ad uno stile di vita semplice cercando la felicità nella piccole cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *