Tutti pazzi per il ramen!

Il ramen è un piatto tipico della cucina giapponese che si prepara tradizionalmente con brodo di carne, uova e noodles e può essere insaporita con salsa di soia o miso.

La zuppa viene cotta con un brodo, lentamente e molto a lungo, dalle 12 alle 24 ore, per ottenere un sapore intenso e caratterizzante. Il ramen ha principalmente due ingredienti: tagliatelle di frumento e brodo o di carne o di pesce. A questi possono essere aggiunti molti altri ingredienti come alghe e cipolla,verdure per una versione vegetariana e ottenere infinite varietà di ramen.
L’origine di questo piatto si deve ai cinesi, maestri nella preparazione di zuppe a base di noodles, ma dagli anni Ottanta il ramen si è diffuso talmente tanto da essere diventato un’icona della cucina giapponese.

La ricetta che vi propongo è ovviamente la mia versione che ho rivisitato dopo aver provato il fantastico ramen di mia sorella e leggendo diversi libri .Una volta provato fidatevi che lo amerete soprattutto nelle sere fredde e un piatto caldo e “coccoloso” come lo chiamo io, vi scalderà anima e corpo.

Ingredienti per 2 persone

  • 320 g di noodles di riso
  • 2 uova
  • 2 fette di pollo
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 20 ml di salsa di soia
  • 1 carota
  • 50 g di piselli finissimi
  • 1 cipollotto
  • 1 lt di acqua
  • 8 funghi shiitake (ma vanno benissimo anche altri funghi secchi)
  • due manciate di germogli di soia
  • 4 cucchiai di salsa tamari

Procedimento

  1. Mettere a mollo i funghi in una ciotola piena di acqua per almeno 6 ore.
  2. In un pentolino cuocete le uova per 6 minuti esatti dalla ripresa del bollore per ottenere il tuorlo morbido.
  3. In una pentola grande versate l’acqua fredda, lo zenzero grattugiato,la salsa di soia e la salsa tamari.
  4. Portare a ebollizione ,unite il pollo tagliato a striscioline,il cipollotto tagliato, le carote tagliate, i pisellini e i germogli di soia e lasciar sobbollire per circa 30 minuti affinché il brodo si insaporisca. Tenere poi in caldo e unire i funghi shiitake.
  5. Cuocere i noodles in acqua bollente e salata. Una volta cotti, scolarli e risciacquarli sotto l’acqua fredda. Trasferirli in una ciotola.
  6. Dividete i noodles nelle due ciotole e coprite con il brodo bollente.
  7. Tagliate le uova a metà e metterle nelle due ciotole.

 

 

 

 

About Teodora Lombisani

Sono Teodora alias Tea, questo è il mio blog: un vero e proprio luogo dove scoprire e conoscere tutto ciò che mi appassiona. Mi sono da sempre ispirata ad uno stile di vita semplice cercando la felicità nella piccole cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *