Pesche ripiene

Le pesche ripiene sono un classico dessert della tradizione piemontese che fanno venire l’acquolina in bocca solo a pronunciarle.

Un dessert estivo da gustare al cucchiaio, buone e polpose sono un fine pasto goloso per stupire i palati dei vostri ospiti o semplicemente da proporre ai vostri bambini come merenda.

Le pesche ripiene si possono aromatizzare con il rum o altro liquore, come l’amaretto o il brandy, secondo i vostri gusti. Vi consiglio di utilizzare delle pesche non troppo mature altrimenti durante la cottura tenderanno a rompersi.

Ingredienti

dosi per 5 persone

  • dieci pesche di vigna
  • tre cucchiai di zucchero
  • cinque amaretti Matilde Vincenzi
  • due tuorli d’uovo
  • due cucchiai di cacao di ottima qualità
  • burro

Procedimento

  1. Prendete le pesche di vigna e dopo averle lavate e asciugate apritele a metà ma senza sbucciarle.
  2. Con un cucchiaio asportate con il nocciolo un pò di polpa su ciascuna delle due parti.
  3. Su un tagliere tritate finemente la polpa e aggiungete lo zucchero,gli amaretti sbriciolati,i tuorli e il cacao.
  4. Formate una purea e riempite con questo composto le pesche, dando loro una bella forma con una lama di coltello.
  5. Spruzzate con gli amaretti pestati finemente, aggiungete dei fiocchetti di burro sulle pesche.
  6. Ungete con del burro una teglia di terracotta.
  7. Infornate per un’ora.
  8. Servite calde o tiepide,mai fredde.

About Teodora Lombisani

Sono Teodora alias Tea, questo è il mio blog: un vero e proprio luogo dove scoprire e conoscere tutto ciò che mi appassiona. Mi sono da sempre ispirata ad uno stile di vita semplice cercando la felicità nella piccole cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *